conferenze



La difesa costiera dello Stato dei Presidi

Aspetti e considerazioni


Istituto comprensivo "G.Mazzini",
Porto Santo Stefano
26 febbraio 2015


conferenza1

Galleria

(clicca la miniatura visualizzare tutte le foto)





Porto Santo Stefano

Origini storiche ed etniche


Istituto comprensivo "G.Mazzini",
Porto Santo Stefano
12 marzo 2015



conferenza2


Galleria

(clicca la miniatura visualizzare tutte le foto)





Festa delle Torri 2015


Fortezza Spagnola,
Porto Santo Stefano
13 giugno 2015



conferenza3


Galleria

(clicca la miniatura visualizzare tutte le foto)





La difesa costiera dello Stato dei Presidi. Aspetti e considerazioni


Rotary Club,
Orbetello
12 agosto 2015



conferenza4

La storia delle fortificazioni costruite dagli Spagnoli nella seconda metà del '500 a difesa dello Stato dei Presidi di Toscana, ovvero il tratto di costa cha va da Talamone al Lago di Burano e comprende Orbetello e il Monte Argentario con Porto Ercole e Porto S. Stefano. Gli Spagnoli costruirono a sua difesa un articolato sistema costituito da oltre 30 manufatti costieri tra torri di avvistamento, fortezze e polveriere, del quale il prof. Della Monaca ha individuato i punti deboli e i punti di forza. Quindi, passando attraverso le varie dominazioni a cui fu sottoposto il territorio – spagnola, austriaca, napoletana, francese, del Granducato di Toscana e del Regno d'Italia – il relatore ne ha seguito le vicende storiche e ha preso in esame le modifiche a cui di volta in volta è stato oggetto il sistema difensivo per adeguarlo ai dettami della strategia militare. Il relatore ha corredato il suo intervento con una serie di diapositive raffiguranti bellissime carte, mappe, piante e disegni d’epoca che hanno costituito un ulteriore motivo d’interesse per il numeroso pubblico dimostratosi attento e competente.


Scarica il PDF

Galleria

(clicca la miniatura visualizzare tutte le foto)